Accedi al corso

The Phd

The programme aims to promote scientific debate among experts who give the programme an interdisciplinary character while (given the links between the scientific sectors involved) providing a common perspective, so that discussion among jurists of differing competencies is fruitful and rich. Its main objective is that of adequately structuring and linking research training activities, focusing on comparative law with the aim of intensifying scientific debate among those studying private law, business law (in its two forms, commercial/industrial and occupational) and civil procedural law. Special attention is given to the formation of students in the methodological aspects of scientific research. The affinities among the various areas of legal studies addressed by the programme will allow for in-depth discussion during lecture series on cross-sector topics. As in the past, authorities in the field will be involved and collaborations with universities and foreign researchers will be intensified.

Coordinator of the PhD Course: Prof. Maria Teresa Carinci (mariateresa.carinci@unimi.it).

Curricula:

1. Private Law, Coordinator of the Curriculum Prof.ssa Chiara Tenella Sillani - University of Milan
The research program of the Private Law Curriculum, part of the Phd Program in Comparative, Private and Civil procedural Law, is aimed at providing the candidates with the fundamental knowledge and methods to engage in critical independent research activity, as well as acquiring a high level education in the disciplines taught in the program.
In light of the above, it focuses on the main issues concerning contract law, torts law, property law,
family and succession law in the Italian Legal system.

The program is designed to train scholars able to grasp the connections between the various fields of Italian Private law and, through a comparative method, to prepare academics competent and ready to face the challenges raised by the globalization.

Therefore, students are strongly encouraged to spend a period abroad to conduct their researches: the department of Private Law, which the curriculum belongs to, has ongoing collaboration relationships with many European and Extra-European universities, often resulting in co-tutoring programs.

The three-years program is based on the following activities:
i. mandatory lectures and frontal lessons delivered by Italian and International experts in the subject matter of the course;
ii. seminars organized with the collaboration and cooperation of Phd students;
iii. participation to National and International conferences discussing topics relating to the curriculum.
Students’ participation to the annual meeting organized by the Phd in Private Law National Coordination Center (Coordinamento Nazionale dei dottorati di diritto privato) is highly recommended.
Each Phd candidate, during the three-years, shall work on a research program on a chosen issue under the supervision of a faculty member. The research program, checked year by year by the tutor, shall be of scientific contribution and shall demonstrate the proficiency acquired by the student during the course. At the end of the third year, the Phd program will end with a viva.

2. Comparative Law, Coordinator of the Curriculum Prof.Rossella Cerchia - University of Milan
The Comparative Law Curricula concerns the University of Milan Ph.D program in Comparative Law, Private Law, Civil Procedural Law Law.
Its main objective is the deepening of comparative methodology. Therefore it is considered necessary to make available to Ph.D students the essential tools for a critical analysis of the law in accordance with the methodologies used in international legal research, thus helping to ensure the international peculiarity of the Ph.D program. To this end, Ph.D students are advised to pursue their studies at leading foreign universities. It is encouraged the elaboration of Ph.D thesis under a joint supervision with associated foreign universities.
The lessons proposed by Ph.D program are oriented to the analytical exposure of the cultural substrata of legal models, with the participation of both Italian professors and foreign universities professors.
Ph.D training program lasts three years and concerns research works on subjects proposed by the students under the guidance of a tutor appointed by the Coordinator of the curriculum.
The program includes, in addition to classes organized in the Juridical Sciences Ph.D, cycles of specialized seminars with the participation of both Italian and foreigner authoritative professors, scholars and experts in the field. In particular, it is pointed out the organization of the Summer School in Comparative Law organized by the University of Insubria.


3. Corporate Law and Securities Regulation, Coordinator of the Curriculum Prof. Roberto Sacchi - University of Milan
The activities regarding to the curriculum of Corporate Law and Securities Regulation are aimed at providing the necessary skills - in terms of content and method - to carry out high-level scientific research and to train young scholars to study problematic issues regarding the following areas: corporate law, capital markets, banking law, insurance law, bankruptcy law; patent law and trademark law, competition law, intellectual property law.
However, participation in the curriculum permits to gain a method and a mindset that can be very useful also to address the problems faced by practical operator (judge, lawyer, notary, official of independent authorities, company lawyer) in one of the areas just mentioned.
The PhD lasts three years and consists in carrying out a research program on a topic agreed by the PhD student with the college of professors of the curriculum under the guidance of a tutor appointed by the same college. Besides the work on the PhD thesis - from which we expect a markedly personal scientific contribution and, if possible, original - joins the frequency to specialized seminars held not only by authoritative teachers and scholars, Italians and foreigners, and from experts of the sector, but by the same PhD students or by PhD students of other curricula or other PhDs.
It is also expected to participate in national and international conferences related to the subject matter of the curriculum and in seminars with other curricula and other PhDs. In these seminars, students are asked to perform, especially in the first and second years, a highly active role, becoming also speakers in some of them.
In the area of Intellectual Property Law we plan to prospect to the students one or more preferential thematic lines of research, as, for example, that of the dialectic between "exclusive" and "access" in patent law and in copyright law, and that of the discipline of trademarks, geographical indications and designations of origin.
It is suggested a period of study in universities or research institutes abroad.

4. Labour Law, Industrial Relations and Social Security Law, Coordinator of the Curriculum Prof.ssa Maria Teresa Carinci - University of Milan
The Ph.D. in Labour Law, Industrial Relations and Social Security Law aims at providing graduate students with solid knowledge and research skills, particularly with a focus on Labour market, Wrongfull dismissal, Redundancy, Flexibility, European Labour Law and on other traditional issues that the on-going reforms might affect.
The course is structured not only to prepare and foster an academic career, but also to give graduate students proper methodological basis, essential to succeed in any legal field.
The PhD Programme, which lasts three years, is so structured:
- within the first year Ph.D students should select a research topic which will be discussed and approved by the School within the beginning of the second year.
- within the second year Ph.D. students should complete the research project.
- within the third year Ph.D. students should write a final thesis.
The PhD students will be constantly supervised by two Professors of the Faculty who will follow the PhD Students during their training and the writing of the final thesis.
During the course Ph.D. students are required to attend monthly seminars with compulsory attendance organized by the doctoral Schools and to take part in meetings organized by the Section of Labour Law and Industrial Relations. Furthermore, it is required an active participation in the activities of the Section

5.Civil procedural Law, Coordinators of the Curriculum Prof.ssa Elena Merlin - University of Milan and Prof.ssa Maria Francesca Ghirga - Insubria University
The civil procedure Ph.D. curriculum aims to provide the indispensable scientific knowledge – either about content and method – to perform high-level researches, as well as to train professional roles that needs an elevate standard of civil procedure expertise.
After a starting period of general training and education, the Ph.D. student will point out the key topic of his research project. Thus, each Ph.D. student will be instructed by a tutor, and several seminaries will be periodically held for discuss the progression of his research.
These are the main targets of the civil procedure Ph.D. curriculum:
• the obtainment of a good acquaintance with the understanding of interpretation methodology as related to the particularity of procedural law, that is to being addressed to law technical operators;
• the obtainment of the ability to certainly identify either cases law and theoretical interpretations, so to be able to properly plan the solution of both theoretical and practical civil procedure issues.
The civil procedure Ph.D. curriculum ranges between all the specific scientific matters included in the «scientific disciplinary sector» (settore scientifico disciplinare) IUS/15, as well as: labour law procedure, bankruptcy law, enforcement law, international procedural law, arbitration law.
In addition to shared teaching plans with Ph.D. students coming from all other curricula, the Ph.D. student will be requested to take part in all the lessons handled by eminent civil procedure professors, which may also come from foreign Universities or Italian Universities not belonging to the Ph.D. program of the University of Milan.

Courses

Programma lezioni di dottorato 2018

Il nostro collegio docenti ha deliberato che i crediti per l'attività formativa del nostro corso di dottorato devono essere ottenuti nel corso del primo anno ( recuperando nel corso del secondo anno eventuali assenze debitamente giustificate).
Vengono proposti 5 corsi (uno per curriculum), ciascuno da 4 CFU (circa 24H suddivise in un numero variabile di lezioni); dovete quindi iscrivervi a tre corsi a scelta tra questi e frequentarli; vi saranno infatti registri per le presenze, che dovranno essere almeno l'80% del totale delle ore previste da ciscuno dei corsi scelti.
Gli studenti del 2° e 3° anno, pur avendo già ottenuto i crediti richiesti sono comunque invitati alle lezioni, in particolar modo quelle del loro curriculum.


Attività formativa obbligatoria

In base al contenuto dell’art. 21, comma 7 del nuovo Regolamento in materia di dottorato:
“[…] Ogni dottorando deve acquisire, nell’arco dell’intero ciclo di dottorato, non meno di 12 crediti in corsi specialistici; ogni insegnamento a carattere specialistico incluso nel catalogo d’Ateneo può essere attivato solo se scelto da almeno 3 dottorandi. Ogni dottorando ha comunque la facoltà di conseguire un numero maggiore di crediti da dedicare ad attività formative di particolare specializzazione correlate al rispettivo programma di ricerca.”

Il Corso di dottorato, garantisce l’erogazione di 24 CFU annui (4 per ogni corso specialistico/curriculum)

I dottorandi, iscritti al 34° ciclo, dovranno maturare, in base al contenuto dell’art. 21 comma 7 del Regolamento, un minimo di 12 CFU (almeno 3 corsi specialistici)

Il Collegio dei Docenti del Corso di dottorato ha deliberato che l’acquisizione dei 12 CFU dovrà essere maturata durante il primo anno di corso del dottorando.
Il dottorando, in questo modo, durante il secondo e il terzo anno, potrà dedicarsi alla ricerca per la stesura della tesi di dottorato, frequentare Convegni, Congressi, Seminari, maturare i 18 CFU per la frequenza delle iniziative previste dall’art. 21 comma 6 del Regolamento e di trascorrere eventuali periodi di ricerca all’estero.


Transversal skills

Competenze trasversali

n conformità a quanto previsto dall’art. 21 del Regolamento d’Ateneo in materia di dottorato di ricerca, sono stati avviati i corsi diretti a fornire le cosiddette “Competenze trasversali”, ovvero conoscenze di natura interdisciplinare, di perfezionamento linguistico e informatico e di capacità comunicative. In particolare i corsi sono diretti a fornire conoscenze sui sistemi di ricerca europei e internazionali e far acquisire competenze nel campo della progettazione e gestione delle attività di ricerca, della valorizzazione dei risultati della ricerca e della proprietà intellettuale; affrontare il tema delle implicazioni etiche della ricerca anche nel quadro della disciplina giuridica nazionale, comunitaria e internazionale; offrire ai dottorandi strumenti per delineare la propria identità professionale e i propri percorsi di carriera.

I corsi, la cui frequenza è obbligatoria, sono rivolti ai dottorandi del 32° e del 33° ciclo di dottorato di tutte le aree disciplinari.

News

Prospettive e innovazioni del nuovo Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza CCI

13 marzo 2019 presso l'Università degli studi Milano Bicocca - Piazza dell’Ateneo Nuovo, 1
Milano, Aula Magna, Edificio U6

Locandina

NEW DEADLINE LERU - Law PhD Exchange

New deadline for the application: 21th January 2019

2019 LERU law PhD Exchange

Dear PhD students

A number of law faculties within LERU (http://www.leru.org) want to increase the international mobility between their junior researchers. To do so, an exchange scheme aimed specifically at PhD candidates has been set up.

The aim of this scheme is simple:

During research stays of up to eight weeks in the calendar year 2019, PhD students from one LERU partner can be admitted to a research unit of another partner. The university of the outgoing doctoral student or the doctoral student covers the costs of the stay, including housing, travel expenses and livelihood. The host LERU institution facilitates the student's academic integration into the research unit, offers assistance in finding affordable university housing and provides a work space for the student where possible. During the academic year restrictions might be placed on the periods in which an institution is willing to host an incoming student.

How to participate in the exchange scheme:
• Interested researchers are required to fill in the application form (https://www.law.kuleuven.be/apps/LERU/public) -> Deadline 11/01/2019

• After the approval of the home university, the list of potential exchange researchers will be submitted to the host institution for their consideration (in the second half of January).

• KU Leuven, which coordinates the scheme, will inform the PhD candidates and the different participating institutions of the decisions taken by the host institutions.

We wish the participants an educational stay.
Bernard Tilleman, dean of the Faculty of Law KU Leuven (bernard.tilleman@kuleuven.be)

Kath Leenknecht, coordinator of the LERU Law exchange at KU Leuven (leru.exchange@kuleuven.be

Bandi per le borse di studio, bandite dalla Fondazione Fratelli Confalonieri, per ricerca post-dottorale e per dottorandi di ricerca

Segnaliamo i bandi per le borse di studio, bandite dalla Fondazione Fratelli Confalonieri, per ricerca post-dottorale e per dottorandi di ricerca delle quali possono godere coloro che non fruiscono di altre borse di studio.

CONCORSO A OTTO BORSE PER RICERCA POST-DOC DA SVOLGERSI PRESSO UNIVERSITA’ MILANESI 2018-2019
Importo 21.000 euro lordo per borsa
La borsa è destinata a dottori di ricerca che abbiano conseguito la laurea o il dottorato di ricerca in un ateneo milanese e abbiano conseguito il dottorato di ricerca fra il 14 novembre 2016 e il 14 novembre 2018 ed intendano proseguire la ricerca nell'ambito di un istituto, centro, dipartimento o progetto di ricerca di un Ateneo milanese, per la durata di dodici mesi.
La domanda di partecipazione deve essere compilata esclusivamente on line entro il 14 novembre 2018.

CONCORSO A QUATTRO BORSE PER DOTTORANDI DI RICERCA DELLE UNIVERSITA’ MILANESI 2018-2019
Importo 16.3550,00 euro lorde per borsa
Le borse sono destinate a laureati iscritti, al momento della scadenza del presente Bando, al primo o al secondo anno accademico di un corso di dottorato di ricerca che abbia sede amministrativa presso una delle Università milanesi, i quali non fruiscano di una borsa di studio dottorale
Scadenz per la domanda di partecipazione: 14 novembre 2018


IL CALEIDOSCOPIO DELL’INFORMAZIONE NEL DIRITTO SOCIETARIO E DEI MERCATI IN RICORDO DI GUIDO ROSSI

Si segnala l'evento che si terrà il 15 ottobre organizzato da

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI
DI MILANO
DIPARTIMENTO DI DIRITTO
PRIVATO E STORIA DEL DIRITTO
e
UNIVERSITÀ BOCCONI
DIPARTIMENTO DI STUDI
GIURIDICI ANGELO SRAFFA
| BAFFI CAREFIN CENTRE
FOR APPLIED RESEARCH ON
INTERNATIONAL MARKETS,
BANKING, FINANCE AND
REGULATION

Locandina


QS E SERVIZI DI PAGAMENTO NELL’ESPERIENZA DELL’ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO (ABF)

Si segnala l’evento dell’8 ottobre 2018 dal titolo CQS E SERVIZI DI PAGAMENTO NELL’ESPERIENZA DELL’ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO (ABF). Il convegno, accreditato dall’Ordine degli Avvocati e inserito fra gli eventi calendarizzati nel contesto dell’iniziativa “Il mese dell'educazione finanziaria” promossa dalla Consob e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, è organizzato dal prof. Tina e si terrà in Sala Napoleonica dalle ore 9:00 alle ore 18:30.

Locandina

Conferenza Finale del progetto Jean Monnet Module on European Civil Procedure

Si segnala il seguente evento:

European Civil Procedure: Current Issues and Future Challenges
4-5 ottobre 2018, Aula Crociera Alta Giurisprudenza Università degli Studi di Milano, Via Festa del perdono 7, Milano

Locandina

Enti e mutue sanitarie quali attori di welfare privato e gli scenari futuri

Il 1°ottobre 2018 alle ore 14:30 presso la Sala Napoleonica in Via Sant’Antonio, n. 10/12 - Milano si tiene il convegno "Enti e mutue sanitarie quali attori di welfare privato e gli scenari futuri".

Presiede
Il Prof. Augusto Bellieri Dei Belliera (Presidente del Centro interaccademico di scienze attuariali e gestione del rischio ‘CISA’).
Relatori
Il Prof. Stefano Maggi (Università di Siena)
Mutuo soccorso, malattie e previdenza fra Ottocento e Novecento
La Prof.ssa Albina Candian (Università degli Studi di Milano)
Le Società di Mutuo Soccorso nel welfare sanitario privato: analisi e prospettive.
Coffee Break
Il Prof. Paolo De Angelis (Sapienza Università di Roma)
La cultura del rischio e i sistemi di monitoraggio nella gestione dei fondi sanitari. La Prof.ssa Sara Landini (Università degli Studi di Firenze) Assicurazione e offerta sanitaria. Contenzioso e tutela degli assicurati.
La Dott.ssa Jihane Benarafa (Università degli Studi di Milano)
Mutualità e modelli affini tra tradizione occidentale e tradizione religiosa

Locandina

Borse governo francese - 2019

L'Institut Français Italia ha pubblicato il nuovo bando per le Borse del Governo Francese che si rivolge ai dottorandi che hanno per progetto di effettuare un periodo di ricerca in Francia.

Le 3 tematiche per il 2019 sono : spazio euro-mediterraneo, lotta contro i cambiamenti climatici e patrimonio ed innovazione.

Troverete in allegato il bando nel quale c'è il link del modulo da compilare, i candidati devono mandare il loro dossier completo entro il 30 giugno 2018.

Bando

Lezione di dottorato "RESPONSABILITA’ CIVILE E RISARCIMENTO PUNITIVO

MERCOLEDÌ 30 MAGGIO 2018 ALLE ORE 10,30 PRESSO LA SALA CROCIERA DI STUDI UMANISTICI VIA FESTA DEL PERDONO, 7 - MILANO


IL CHIAR.MO PROF. PIETRO TRIMARCHI PROFESSORE EMERITO DI DIRITTO CIVILE TERRA’ LA LEZIONE INAUGURALE DEL CORSO DI DOTTORATO "LA RESPONSABILITA’ NEL DIRITTO PRIVATO" DAL TITOLO "RESPONSABILITA’ CIVILE E RISARCIMENTO PUNITIVO".


Locandina


WTFLabourLaw (Working on The Future of Labour Law) - 1st Progressive Labour Law Scholars Summer Camp

Il Summer Camp si svolgerà dal 29 Agosto al 2 settembre 2018 presso ExFadda, San Vito dei Normanni (BR).

Le domande vanno presentate entro il 31/05/2018

Programma

Bando Seminario "Pontignano XXX

Si trasmette il bando di partecipazione al seminario internazionale di diritto del lavoro comparato "Pontignano XXX",
patrocinato dall'Associazione italiana di diritto del lavoro e della sicurezza sociale.
Nel bando tutti gli interessati troveranno le informazioni utili per presentare la propria domanda.

La scadenza è il 16 giugno.

Locandina

Jean Monnet Module on European Civil Procedure in a Comparative and Transnational Perspective

Si segnalano i due seminari conclusivi del programma triennale finanziato dalla UE (Jean Monnet Module on European Civil Procedure in a Comparative and Transnational Perspective), che si terranno a Milano ne giorni 15 e 16 maggio 2018 e che vedranno la partecipazione, come relatori e discussants, di personalità di fama internazionale.

Locandina 15 maggio
Locandina 16 maggio

Corso di Alta Formazione Fondazione Giuseppe Pera



Qui trovate la brochure e il modulo di iscrizione del Corso di Alta Formazione organizzato dalla Fondazione Giuseppe Pera e che si terrà a Lucca dal 3 maggio al 29 giugno 2018.
Il Comitato Scientifico è composto dal Prof. Maurizio Cinelli, Responsabile Scientifico, dalla Consigliera Elisabetta Tarquini e dall'Avv. Antonino Sgroi.
Il Corso sarà inaugurato il 3 maggio p.v. da una Lectio Magistralis della Prof.ssa Silvana Sciarra, Giudice della Corte Costituzionale, dal titolo "La solidarietà e il sistema previdenziale".
La partecipazione all'intero corso e ai singoli moduli sono accreditati dagli Ordini Professionali che hanno patrocinato l'iniziativa.
Sono inoltre previste particolari agevolazioni nella quota di iscrizione e confermate alcune borse di studio per i più giovani.

Algoritmi e cooperazione: le sfide per il lavoro ai tempi della gig economy

La Fondazione Giangiacomo Feltrinelli organizzerà il prossimo martedì 10 aprile alle ore 18.30 l'evento "Algoritmi e cooperazione: le sfide per il lavoro ai tempi della gig economy "

La serata fa parte del ciclo What’s netx, tre incontri per affacciarci al lavoro del futuro, alla ricerca di nicchie di eccellenza e cantieri di innovazione per capire quali siano le criticità e le opportunità della rivoluzione tecnologica in corso.

Interverranno Matteo Sarzana, Amministratore delegato di Deliveroo Italia, e Demetrio Chiappa, Presidente della cooperativa Doc Servizi. La serata sarà moderata da Luca De Biase, curatore dell’intero ciclo.

L’incontro, che si inserisce tra le attività di ricerca dedicate al Futuro del lavoro, sarà dedicato ai nuovi modelli di lavoro, guardando in particolare all’economia delle piattaforme ma anche alle nuove pratiche di cooperazione che nascono tra lavoratori.

Trova qui l’invito alla serata

La serata fa parte del ciclo What’s netx, tre incontri per affacciarci al lavoro del futuro, alla ricerca di nicchie di eccellenza e cantieri di innovazione per capire quali siano le criticità e le opportunità della rivoluzione tecnologica in corso.

Interverranno Matteo Sarzana, Amministratore delegato di Deliveroo Italia, e Demetrio Chiappa, Presidente della cooperativa Doc Servizi. La serata sarà moderata da Luca De Biase, curatore dell’intero ciclo.

L’incontro, che si inserisce tra le attività di ricerca dedicate al Futuro del lavoro, sarà dedicato ai nuovi modelli di lavoro, guardando in particolare all’economia delle piattaforme ma anche alle nuove pratiche di cooperazione che nascono tra lavoratori.



APPALTI PUBBLICI E LAVORATORI SVANTAGGIATI TAVOLA ROTONDA su ESPERIENZE E PROPOSTE

UNIVERSITÀ DI MILANO BICOCCA Dipartimento di Giurisprudenza 9 APRILE 2018 h. 14.30 Ed. U6, 2° piano, Sala lauree

Locandina



Premio nazionale diritti umani "Maria rita Saulle" X edizione - 2018 - per una tesi di dottorato sul tema "Diritto al lavoro come diritto umano"

l'istituto Studi politici "S. Pio V" bandisce un concorso a premi del valore di 3.500 euro per una tesi di dottorato sul tema "Diritto al lavoro come diritto umano".
La partecipazione è riservata a giovani studiosi che abbiano conseguito il titolo di Dottora di ricerca fino all'anno accademico 2016-17.

Candidature entro il 31/05/2018

Locandina

SUMMER SCHOOL "TRANSKILLS. COMPETENZE STRATEGICHE PER I GIOVANI RICERCATORI" - Università Cattolica del Sacro Cuore

Anche quest’anno l'università Cattolica sta organizzando la Summer School “TranSkills. Competenze strategiche per i giovani ricercatori” che si svolgerà dal 12 al 15 giugno 2018 a Villa Vigoni nell’incantevole cornice del lago di Como (www.villavigoni.it).

Nella passata edizione il corso ha visto la partecipazione di giovani ricercatori provenienti da 12 diversi atenei ed appartenenti a diverse discipline (da Ingegneria Elettronica a Filosofia, da Medicina Molecolare ad Economia), situazione che ha permesso di creare all’interno del gruppo un contesto di interazione e apprendimento davvero stimolante.
La Summer School è pensata per offrire ai dottorandi e ai giovani ricercatori (neo-dottori, assegnisti, cultori della materia), di qualsiasi ambito disciplinare, le competenze necessarie allo sviluppo delle proprie attività di ricerca (generazione delle idee, progettazione multidisciplinare, comunicazione, personal branding, ecc.). Inoltre, l’iniziativa è stata realizzata con l’intento di creare solidi network tra dottorandi, docenti e giovani ricercatori afferenti a diversi settori scientifici delle Università italiane.
Di seguito il link dove è possibile trovare informazioni addizionali:

http://progetti.unicatt.it/progetti-ateneo-durante-il-percorso-di-dottorato-summer-school-transkills-competenze-strategiche-per-i-giovani

Le applications dovranno essere inviate via email all’ufficio Dottorati, all'indirizzo dottorati.ricerca-mi@unicatt.it , entro il 31 maggio p.v. unitamente ad una lettera di motivazione e al CV.

Prima lezione di dottorato - programma prof.ssa Carinci- 22 marzo 2018

GIOVEDI’ 22 MARZO 2018, ALLE ORE 14,30 PRESSO LA SALA DI LETTURA DI DIRITTO DEL LAVORO - VIA FESTA DEL PERDONO, 7 - MILANO

LA PROF.SSA BARBARA RANDAZZO DELL’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO TERRA’ UNA LEZIONE DAL TITOLO L’EVOLUZIONE DELLE FONTI UE NEL DIALOGO CON LE FONTI NAZIONALI

IL PROF. STEFANO GIUBBONI DELL’UNIVERSITA’ DI PERUGIA TERRÀ UNA LEZIONE DAL TITOLO LE FONTI DELL’UNIONE IN MATERIA SOCIALE: QUALE BILANCIAMENTO TRA LIBERTA’ ECONOMICHE E DIRITTO DEL LAVORO?

Locandina


Seminario sul tema “Oralità ed efficienza nel processo civile spagnolo"

Il giorno 22 marzo 2018 alle ore 11.30 nella Sala di lettura della Sezione di Diritto processuale civile il Prof. Luis-Andrés Cucarella Galiana
(Profesor Titular de Derecho Procesal en la Universidad de Valencia) terrà il seminario "Oralità ed efficienza nel processo civile spagnolo"

Locandina

Lezioni di dottorato: “Blockchain e copyright" - Prof. Guido Noto La Diega - 6 marzo e “Beyond intellectual property: emerging areas of fashion law" - Prof.Mark Brewer della Sheffield Business School

Il giorno 6 marzo 2018 alle ore 10.30 presso l'Aula Malliani - via Festa del Perdono, 7 – Milano il Prof. Guido Noto La Diega della Northumbria University terrà una lezione dal titolo “Blockchain e copyright”. Presenta la Prof.ssa Rossella Cerchia
Locandina


Il giorno 8 marzo 2018 alle ore 10.00 presso la Sala Riunioni - Via Santa Sofia, 9/1 - Milano il Prof. Mark Brewer della Seffield Business School terrà una lezione dal titolo "Beyond intellectual property: emerging areas of fashion law". Presenta la Prof.ssa Rossella Cerchia.
Locandina

La partecipazione ad entrambe le due lezioni dà diritto all'acquisizione di 1 CFU

Le lezioni sono obbligatorie per i dottorandi del curriculum di Diritto Comparato

Incontro 16 maggio 2018 - ciclo di seminari Jean Monnet Module - Proff. Bermann, Hess e Mr. Beechey

Segnalo, da parte del Prof. Albert Henke l'ultimo incontro del ciclo dei seminari in materia di Transnational Litigation in Civil and Commercial Matters, organizzati dallo stesso professore nell'ambito del progetto Jean Monnet Module on European Civil procedure, finanziato dall'Unione Europea.

L'ultimo seminario, programmato per il giorno 16 maggio 2018, a partire dalle ore 09.00 (come da locandina) vedrà infatti la presenza, come relatori, di tre esperti di fama internazionale:

- Il Professor George Bermann, docente alla Columbia Law School di New York, Direttore ivi del Centro for International Commercial and Investment Arbitration, uno dei massimi esperti al mondo di Transnational Litigation e Arbitration (http://www.law.columbia.edu/faculty/george-bermann), che ha di recente ricevuto il Lifetime Achievement Award from American Society of Comparative Law (http://www.law.columbia.edu/news/2016/11/george-bermann-receives-lifetime-achievement-award-from-american-society-comparative-law);

- Il Professor Burkhard Hess, Fondatore e Direttore Esecutivo del Max Planck Institute Luxembourg for International, European and Regulatory Procedural Law (https://www.mpi.lu/the-institute/directors/professor-burkhard-hess/);

- Mr. John Beechey, uno degli arbitri internazionali più conosciuti al mondo, ex Presidente della Corte Internazionale di Arbitrato dell'ICC di Parigi, insignito nel 2016 del titolo di CBE (Commander of the Order of the British Empire) per i servigi resi nell'ambito dell'arbitrato internazionale (http://www.beecheyarbitration.com/).

I dottorandi sono caldamente invitati a partecipare all'evento, in modo particolare quelli di Processuale Civile.

Locandina

Borse di studio “Ermenegildo Zegna Founder’s Scholarship”

Il Gruppo Zegna ha lanciato la nuova edizione del Bando per la preselezione di candidati per borse di studio “Ermenegildo Zegna Founder’s Scholarship” valida per l’anno 2018-19.
L’iniziativa finanziadelle borse di studio fino a un massimo di 50.000€ l’anno per permettere a giovani studiosi eccezionalmente promettenti, di conseguire una specializzazione post-laurea oppure intraprendere un percorso di ricerca all’estero. A partire dalla scorsa edizione, inoltre, le borse potranno essere concesse anche per un programma di pochi mesi.

Il programma è riservato ad un selezionato numero di atenei sul territorio nazionale, i quali potranno presentare un limitato numero di candidati eccellenti ciascuno: nel caso dell’Università degli Studi di Milano, massimo 5.

Gli interessati devono presentare la propria candidatura all’amministrazione del proprio dipartimento di afferenza (verificare tempi e modalità con il dipartimento).
Ciascun dipartimento potrà selezionare tra le candidature ricevute un massimo di 2 nominativi.
Se il numero totale dei candidati dovesse superare il limite previsto dalla Fondazione per la Statale verrà organizzata un’ulteriore preselezione a cura di una commissione interna dedicata.

BANDO

CICLO DI INCONTRI SU IL PRINCIPIO DI NON DISCRIMINAZIONE E LE SUE DECLINAZIONI NEI PRINCIPALI SETTORI DEL DIRITTO: NUOVE SFIDE DEL DIRITTO ANTIDISCRIMINATORIO - SECONDA EDIZIONE

Gli incontri si terranno dalle ore 14.30 alle ore 17.30, dal 13 febbraio al 26 giugno, presso l’Università degli Studi di Milano, via Festa del Perdono, 7, nelle date e aule indicate nella locandina allegata.


Arbitrato e impresa

8 e 9 febbraio 2018.
Evento in corso di accreditato all’Ordine degli Avvocati di Milano.
Per ragioni di carattere organizzativo si prega di confermare la propria partecipazione inviando, entro il giorno 1 febbraio 2018, una mail all’indirizzo
federica.cadorin@unimi.it , indicando nome, cognome, codice fiscale e Foro di appartenenza.
Locandina

How to apply

To be admitted to a Phd programme you must hold a master degree or a suitable equivalent foreign qualification. You must also pass the selection examinations as stated in the competitive examination announcements, which are published annually between June and July.

Foreign Students Enrollment
http://www.unimi.it/ENG/admission/29528.htm

Administrative Secretary
Via Santa Sofia 9/1
Monday – Wednesday – Friday from 9.00 to 12.00
Tuesday - Thursday from 13.00 to 15.00
http://www.unimi.it/studenti/segreterie/2462.htm
ufficio.dottorati@unimi.it

Didactic Secretary
Department of Private Law and History of Law
via Festa del Perdono 7, 20122 Milano
email: dottorato.dcppci@unimi.it

For information about the Course write to the Phd Coordinator, Prof.ssa Maria Teresa Carinci (mariateresa.carinci@unimi.it )

Board of Professors

Cortile Farmacia via Festa del Perdono

The doctoral course in legal sciences with the decision of the Board of Professors dated 1st april 2015 is suppressed.
Starting from the academic year 2015/2016 there will be this Doctoral Course:
«Diritto comparato, privato, processuale civile e dell’impresa – Comparative, Private and Civil procedural Law».


Members of the Board of Professors listed in the records of the Doctoral course submitted to the Italian Ministry of Education (academic year) 2018/2019


To view the personal, scientific and professional curriculum of each Professor, follow this path:
- www.unimi.it - “Who and where” - Search the name by using the form - View the position of the Professor and the curriculum available on the University’s website.
For information about Professors from other Universities, we suggest visiting the websites of their academic institutions.


For information, please contact the Training Office:

dottorato.dcppci@unimi.it

Call for applicants

How to apply 2018-2019

Comparative, Private, Civil Procedural and Business Law

PhD Objectives:
The programme aims to promote scientific debate among experts who give the programme an interdisciplinary character while (given the links between the scientific sectors involved) providing a common perspective, so that discussion among jurists of differing competencies is fruitful and rich.
Its main objective is that of adequately structuring and linking research training activities, focusing on comparative law with the aim of intensifying scientific debate among those studying private law, business law (in its two forms, commercial/industrial and occupational) and civil procedural law.
Special attention is given to the formation of students in the methodological aspects of scientific research. The affinities among the various areas of legal studies addressed by the programme will allow for in-depth discussion during lecture series on cross-sector topics. As in the past, authorities in the field will be involved and collaborations with universities and foreign researchers will be intensified.

Head of PhD Programme
Maria Teresa Carinci
mariateresa.carinci@unimi.it


Deadline: h. 2pm, 11 June 2018

For more information
Call for applications to Doctoral programmes (PhD):http://www.unimi.it/ENG/admission/92328.htm and http://www.unimi.it/cataloghi/unicom/PhD%20Call%20for%20Notice__XXXIV_cycle.pdf

How to apply: http://www.unimi.it/ENG/admission/92324.htm

Information for PhD students: http://www.unimi.it/ENG/research/92587.htm

Foreign Students Enrollment
http://www.unimi.it/ENG/admission/92332.htm

Administrative Secretary
Via Santa Sofia 9/1
http://www.unimi.it/studenti/segreterie/2462.htm
dottorati@unimi.it

Didactic Secretary
Department of Private Law and History of Law
via Festa del Perdono 7, 20122 Milano
email: dottorato.dcppci@unimi.it

Private Law

Nessun oggetto.

Comparative Law

Nessun oggetto.

Corporate Law and Securities Regulation

Nessun oggetto.

Labour Law, Industrial Relations and Social Security law

Premio “Francesco Santoro-Passarelli” per la migliore tesi di dottorato in Diritto del Lavoro – Bando 2018

L’Associazione Italiana di Diritto del Lavoro e della Sicurezza Sociale – AIDLaSS, nel perseguimento del fine sociale di favorire l’approfondimento e la diffusione degli studi di Diritto del Lavoro e della Sicurezza Sociale, bandisce un premio intitolato a Francesco Santoro-Passarelli per la migliore tesi di dottorato nella materia.

Il premio di € 2.600,00 sarà assegnato dal Consiglio Direttivo dell’Associazione su relazione di una commissione nominata dallo stesso Consiglio e verrà conferito al vincitore nel corso de0 Congresso 2018 dell’Associazione.

Destinatari: Potranno partecipare al concorso coloro che abbiano conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Diritto del Lavoro nel periodo compreso tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2017.

Modalità di presentazione delle candidature: Le domande, corredate da tre copie della dissertazione e da un certificato attestante il titolo conseguito, dovranno pervenire entro il 15 febbraio 2018 al seguente indirizzo: prof. Alessandro BELLAVISTA, Dipartimento di Scienze Politiche, Via Ugo Antonio Amico, 4 – 90134, Palermo. Una copia su file formato Word (.doc) o pdf della domanda, che dovrà contenere il titolo della tesi, la denominazione, la sede, il ciclo del dottorato nell’ambito del quale è stata discussa, i nominativi del coordinatore e dell’eventuale docente tutor, nonché una copia della tesi di dottorato in formato pdf, dovranno inoltre essere inviate entro la stessa data, ai seguenti indirizzi e-mail: alessandro.bellavista@unipa.it e segreteria@aidlass.it

Link: http://www.aidlass.it/premio-francesco-santoro-passarelli-per-la-migliore-tesi-di-dottorato-in-diritto-del-lavoro-bando-2018/

Premio “Ludovico Barassi” per la migliore tesi di laurea in Diritto del Lavoro – Bando 2018

L’Associazione Italiana di Diritto del Lavoro e della Sicurezza Sociale – AIDLaSS, nel perseguimento del fine sociale di favorire l’approfondimento e l[/b]a diffusione degli studi di Diritto del Lavoro e della Sicurezza Sociale, bandisce un premio intitolato a Ludovico Barassi per la migliore tesi di laurea nella materia.

Il premio di € 1.550,00 sarà assegnato dal Consiglio Direttivo dell’Associazione su relazione di una commissione nominata dallo stesso Consiglio e verrà conferito al vincitore nel corso del Congresso 2018 dell’Associazione.

Destinatari: Potranno partecipare al concorso i laureati che hanno discusso la loro tesi nelle Università italiane nel periodo dal 1° gennaio al 31 dicembre 2017.
Modalità di presentazione della candidatura: Le domande, corredate da tre copie della dissertazione, da un certificato attestante il voto di laurea conseguito, nonché da un profilo illustrativo redatto dal relatore, dovranno pervenire entro il 15 febbraio 2018 al seguente indirizzo: prof. Alessandro BELLAVISTA, Dipartimento di Scienze Politiche, Via Ugo Antonio Amico n. 4, 90134, Palermo. Una copia su file formato Word (.doc) o .pdf della domanda, che dovrà indicare titolo e relatore della tesi, nonché il dipartimento e il corso di laurea nei quali è stata discussa, nonché una copia della tesi in formato pdf, dovranno essere inviate, entro la stessa data, ai seguenti indirizzi e-mail: alessandro.bellavista@unipa.it e segreteria@aidlass.it

Link: http://www.aidlass.it/premio-ludovico-barassi-per-la-migliore-tesi-di-laurea-in-diritto-del-lavoro-bando-2018/

Convegno "italiani e stranieri nel mercato del lavoro: uguaglianza formale e disuguaglianza sostanziale" - 27 novembre 2017

Vi allego il programma di un convegno organizzato da ASGI - Associazione per gli studi giuridici sull'immigrazione - sulla segmentazione etnica del mercato del lavoro italiano, che si terrà a Milano il 27 novembre 2017 e che potrebbe essere di vostro interesse.

Locandina

Lezione integrativa al curriculum di diritto del lavoro "Diritto del lavoro e Industria 4.0- Il caso Eurovetro"

Mercoledì 11 ottorbre 2017, dalle ore 10.30 alle ore 12.15 , in aula 311 si terrà la lezione "Diritto del lavoro e Industria 4.0 - Il caso Eurovetro".
Relatori : ing. Onofri, Dott. Galli (Responsabile Eurovetro) e prof. Imberti.
Locandina

Civil procedural Law

Nessun oggetto.